Archivio

Post Taggati ‘illustratore’

La recensione del Prof. Pino Boero a “Doccino tante Storie”

15 Marzo 2012 Commenti chiusi

Pino Boero insegna, come professore ordinario, Letteratura per l’infanzia e Pedagogia della lettura presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova. Ecco la sua recensione:

Principi & Principi

Simone Frasca, Doccino Tante storie, € 14,00

“Il gatto Doccino è la mascotte della sezione ragazzi della nuova Biblioteca di Sesto fiorentino, ma, al di là della pur bella occasione, a me preme sottolineare l’intelligenza e la bravura dell’autore del creare il suo simpatico gatto-libro che attraversando i volumi della biblioteca assume le sembianze dei personaggi in questi contenuti: è studente-maghetto, principe felice, gatto dagli stivali e tanto altro ancora. “Entrare” nei libri, diventare parte delle storie ha sempre fatto parte del bagaglio dell’autentico lettore e qui, ancora una volta, con parole e immagini piacevoli e divertenti Frasca ci comunica che il piacere della narrazione è qualcosa di interno e profondo.”

Intervista a La Nazione: Simone e Bruno, striscia l’avventura

14 Marzo 2012 Commenti chiusi

Sabato 10 marzo 2012 è uscita una mia intervista a Franco Calamassi.

Ecco l’incipt: Disegnatore di successo ma anche impegnato in prima persona a fianco dei bambini Simone Frasca è molto più di un “semplice” fumettista.



Laboratorio “Il mio Bargello”

2 Marzo 2012 Commenti chiusi

 

Domenica, 26 febbraio, alle 10.30 appuntamento al Museo del Bargello per presentare il terzo volume della collana Io amo Firenze: Il Bargello, e per giocare con Fiorino e con l’album delle figur-one de Il Mio Bargello…

Nel Cortile Valentina Zucchi ha raccontato ai bambini la storia dell’Edificio, prima sede del Capitano del Popolo, poi del Podestà e infine dell’antipaticissimo capitano di Giustizia… poi siamo andati nella stanza del Laboratorio e Io ho disegnato Fiorino nelle tre fasi…

Il capitano di Giustizia doveva avere qualcosa di Capitan Uncino: da qui il cappello…

Abbiamo scoperto che è difficile spiegare che nel cortile del Bargello sono stati bruciati gli strumenti di tortura il giorno in cui è stata abrogata la pena di morte a bambini che non sapevano neanche che la pena di morte esistesse: abbiamo tante cose da imparare da questi nanetti…

Poi a ogni bambino è stato dato l’album de Il Mio Bargello e le figur-one da incollare…

C’erano figurone che rappresentavano oggetti presenti nel museo scelti fra i più misteriosi (statuetta di un guerriero a cavallo realizzato in avorio di tricheco, pezzo superstite di un set di scacchi vichingo ripreso nel primo film di Harry Potter) e far i più vicini alla vita dei bambini (il pettine a denti fitti per rimuovere i parassiti dalla capigliatura).

Ma c’erano anche disegni da completare per aggiungere nuovi pezzi alla raccolta…

Colorare, disegnare, inventare…

Sotto le figurone i cartigli per dare un nome agli oggetti… Il collare per gli schiavi (vero) e la casa dei mostri con mummie, scheletri e una testa tagliata (in basso a sx)…

Concentratissimi…

Autoritratti degni della collezione degli Uffizi…

 

Armature coloratissime…

 

 

La corazza “Ad ali a pipistrello” di Guidobaldo II della Rovere è diventata la maglietta della strega…

Il tempo sta scadendo: l’album delle figurone del Bargello si finirà a casa…

 

 

Adesso andiamo a cercare nella collezione le cose che abbiamo scelto e appiccicato sul nostro album, anche per vedere se il loro uso è proprio quello che avevamo immaginato…

 

 

Una caccia al tesoro appassionante fra le vetrine piene di oggetti minuscoli, quelli che normalmente passiamo senza vedere…

 

 

e che ora diventano importantissimi: dov’è il nano Morgante a cavallo della chiocciola drago, per esempio?

Il mio Bargello

24 Febbraio 2012 Commenti chiusi

    

Domenica prossima 26 febbraio ore 10.30 al Museo del Bargello presentazione del nuovo “Io Amo Firenze: Il mio Bargello” con laboratorio condotto da Simone Frasca e Valentina Zucchi per famiglie con bambini da 7/12. 

Ingresso gratuito, max 20 partecipanti. Prenotazione obbligatoria. 0552768224/0552768558

Il mio Fiorino parte per nuove avventure!

Recensione “Doccino Tante Storie”

22 Febbraio 2012 Commenti chiusi


 

 

Sul attivissimo Centostorie microblog sui libri per bambini è uscita una bella recensione del mio libro:

Doccino Tante Storie
di Simone Frasca
Prìncipi & Princìpi – p.52 – e.14

“Avete mai fatto caso che quando i bambini ascoltano una storia, guardano un film o perfino si trovano davanti a una pubblicità su una rivista tendono immediatamente ad immedesimarsi nei personaggi sulla scena. La frase che sento più spesso in questi casi è: “Io solo lei/lui!“. Quello che è universalmente riconosciuto come il grande potere della letteratura, e dell’arte in generale, ovvero la capacità dell’autore di creare l’empatia e di farci riconoscere in un personaggio, ritrovando in lui i nostri sentimenti e le nostre aspirazioni, nei bambini è assolutamente immediato. I bambini scoprono nelle storie di voler essere coraggiosi come i pirati, corteggiati come le principesse, si accorgono di essere stati monelli come Max e sorridono ricordandosi che anche la loro mamma per quanto monellacci non potrà mai smettere di volergli bene. Questa magia delle storie i bambini la conoscono benissimo. Sono sicura che leggere le avventure di Doccino, un libro-gatto che si trasforma nei protagonisti di tutti i libri che attraversa (Pinocchio, Cappuccetto Rosso, i pirati e i mostri selvaggi) ricorderà a tutti, grandi e piccini, quante principesse, cavalieri, detective ed esploratori siamo stati nella nostra vita da lettori.”

Il libro è stato segnalato anche da:

Pianeta Mamma

Linea Figli: insieme per nuovi orizzonti

 

Ma dov’è il carnevale?

21 Febbraio 2012 Commenti chiusi

di Simone Frasca, Il Battello a Vapore, Piemme.

Come è triste per un carro di Carnevale restare per un anno intero chiuso in un magazzino freddo e buio! E così il delfino, il bradipo, il pappagallo e il coccodrillo decidono di partire alla ricerca del carnevale. Sarà pur finito da qualche parte…

Il libro Ma dov’è il carnevale? è nato dopo un viaggio in amazzonia dove un bambino mi ha messo in braccio un Bradipo e dopo l’arrivo di una nave a Bari, piena di persone che stavano cercando un posto più felice dove vivere….

Doccino di Carnevale!

16 Febbraio 2012 Commenti chiusi

Ecco Doccino con tante fantasie di carnevale:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal sito Fiorentini si Cresce si può anche scaricare un disegno di Doccino da colorare:

http://www.fiorentinisicresce.it/Home/Informazioni/news/Doccino-di-Carnevale/

 

Altri studi di personaggi

16 Febbraio 2012 Commenti chiusi

Un tipo importante:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un bambino:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una streghetta:

 

Studio

11 Febbraio 2012 Commenti chiusi

Studio per bimbo

Cuori infranti 2012

9 Febbraio 2012 Commenti chiusi

Sabato 11 febbraio 2012 alle ore 17:00 si inaugura nel Locale Storico Letterario “Giubbe Rosse” in P.zza della Repubblica 13 a Firenze la 6ª edizione di “Cuori Infranti, a cura di Stefano Giraldi. Ecco il mio contributo per la mostra: