Archivio

Archivio Marzo 2012

Doccino Tante Storie su LG Argomenti

22 Marzo 2012 Commenti chiusi


 

Recensione pubblicata su LG Argomentila rivista trimestrale prodotta dal Centro Studi di Letteratura Giovanile della Biblioteca De Amicis di Genova, n.1-2 anno XLVIII gennaio-giugno 2012, pp.90, 91.

Simone Frasca, Doccino Tante Storie, Faella, Pian di Scò (AR) Prìncipi & Princìpi, 2012, pp.52, €14,00.

Simone Frasca e la Biblioteca di Sesto Fiorentino si sono incontrati nel comune territorio, e insieme hanno pensato e progettato, prima l’immagine e la mascotte della Sala ragazzi, poi ne hanno raccontato la storia. La biblioteca si chiamava Doccia da cui il nome Doccino, un gatto che attraversa i libri e con essi si trasforma: diventa pirata, esploratore, ballerino, astronauta, può crescergli persino il naso, se attraversa le avventure di Pinocchio… Testo e illustrazioni coloratissime creano una grande empatia, i bambini scroprono nelle storie di voler essere coraggiosi come i pirati, corteggiati come le principesse, si accorgono di essere stati monelli ma sono certi che la loro mamma non potrà mai smettere di volergli bene.

Un testo per bimbi piccoli, per parlare del potere delle Storie, di come cambiano e interagiscano con chi le legge e le ascolta.

(L.Giarratana)

Fiera di Bologna

21 Marzo 2012 Commenti chiusi

Echino giornale bambino mi ha immortalato alla Fiera dei Libri per Ragazzi di Bologna.

Presentazione del libro “La partita infinita”

21 Marzo 2012 Commenti chiusi


Alla Fiera di Primavera a Sesto Fiorentinola Libreria Rinascita Presenta:  

Simone Frasca racconta e disegna il suo libro “La Partita Infinita – quando lo sport è un gioco” Ed. Giunti Progetti Educativi.

Domenica 25 marzo alle  10,30, alla Piazza dei Bambini  (Piazza Ginori).

Vi aspetto!

Fiera del libro per ragazzi – Bologna 2012

19 Marzo 2012 Commenti chiusi

Martedì 20 marzo alle 14:00 sarò allo stand di Principi & Principi nella Fiera del libro per ragazzi di Bologna a firmare le copie di Doccino Tante Storie e a bere un bicchiere di vino… ovviamente meno copie firmo, più vino bevo: salvatemi dall’alcolismo!

Il salvagente – Doccino e altre belle storie per i ragazzi

17 Marzo 2012 Commenti chiusi

Sull’edizione online de Il salvagente, Doccino è in prima pagina:))) Grazie Luisa Mattia!

Doccino Tante Storie

Nasce dalla fantasia ironica e gentile di Simone Frasca, l’albo illustrato “Doccino Tante Storie” (Prìncipi e principi, 52 pagine, 14 euro), narrazione essenziale e incisiva che pone al centro della vicenda un libro-gatto, mascotte della Biblioteca di Sesto Fiorentino. Doccino è uno a cui le storie fanno un bellissimo effetto, tanto che …le assorbe, si trasforma in quel che il libro narra. Dai 5 anni.

Una bella lettera su Doccino

15 Marzo 2012 Commenti chiusi

Mi stanno arrivando dei bellissimi commenti a Doccino Tante Storie, come non mi succedeva dai tempi di Bruno lo Zozzo

“sai che, essendo molto fan di Bruno… avevo una certa resistenza verso Doccino… invece quando è entrato in casa nostra… già subito di come si è presentato mi ha corrotto… e non solo non ho resistito ad aprirlo per adocchiarlo… sennò pure per leggerlo!!! Mi son commossa… è la prima volta che trovo un libro per bambini che riesca a spiegare e trasmettere loro la magia della lettura!! Quel favoloso mondo che è a loro offerto in ogni giro di pagina! Grazie di queste bellissimo regalo e complimenti al autore!!!”

* la foto è stata scattata alla Libreria Scuola e Cultura, via Ugo Ojetti, Roma.

La recensione del Prof. Pino Boero a “Doccino tante Storie”

15 Marzo 2012 Commenti chiusi

Pino Boero insegna, come professore ordinario, Letteratura per l’infanzia e Pedagogia della lettura presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova. Ecco la sua recensione:

Principi & Principi

Simone Frasca, Doccino Tante storie, € 14,00

“Il gatto Doccino è la mascotte della sezione ragazzi della nuova Biblioteca di Sesto fiorentino, ma, al di là della pur bella occasione, a me preme sottolineare l’intelligenza e la bravura dell’autore del creare il suo simpatico gatto-libro che attraversando i volumi della biblioteca assume le sembianze dei personaggi in questi contenuti: è studente-maghetto, principe felice, gatto dagli stivali e tanto altro ancora. “Entrare” nei libri, diventare parte delle storie ha sempre fatto parte del bagaglio dell’autentico lettore e qui, ancora una volta, con parole e immagini piacevoli e divertenti Frasca ci comunica che il piacere della narrazione è qualcosa di interno e profondo.”

Intervista a La Nazione: Simone e Bruno, striscia l’avventura

14 Marzo 2012 Commenti chiusi

Sabato 10 marzo 2012 è uscita una mia intervista a Franco Calamassi.

Ecco l’incipt: Disegnatore di successo ma anche impegnato in prima persona a fianco dei bambini Simone Frasca è molto più di un “semplice” fumettista.



Incontro alla Libreria Rinascita, a Sesto Fiorentino

8 Marzo 2012 Commenti chiusi

Laboratorio “Il mio Bargello”

2 Marzo 2012 Commenti chiusi

 

Domenica, 26 febbraio, alle 10.30 appuntamento al Museo del Bargello per presentare il terzo volume della collana Io amo Firenze: Il Bargello, e per giocare con Fiorino e con l’album delle figur-one de Il Mio Bargello…

Nel Cortile Valentina Zucchi ha raccontato ai bambini la storia dell’Edificio, prima sede del Capitano del Popolo, poi del Podestà e infine dell’antipaticissimo capitano di Giustizia… poi siamo andati nella stanza del Laboratorio e Io ho disegnato Fiorino nelle tre fasi…

Il capitano di Giustizia doveva avere qualcosa di Capitan Uncino: da qui il cappello…

Abbiamo scoperto che è difficile spiegare che nel cortile del Bargello sono stati bruciati gli strumenti di tortura il giorno in cui è stata abrogata la pena di morte a bambini che non sapevano neanche che la pena di morte esistesse: abbiamo tante cose da imparare da questi nanetti…

Poi a ogni bambino è stato dato l’album de Il Mio Bargello e le figur-one da incollare…

C’erano figurone che rappresentavano oggetti presenti nel museo scelti fra i più misteriosi (statuetta di un guerriero a cavallo realizzato in avorio di tricheco, pezzo superstite di un set di scacchi vichingo ripreso nel primo film di Harry Potter) e far i più vicini alla vita dei bambini (il pettine a denti fitti per rimuovere i parassiti dalla capigliatura).

Ma c’erano anche disegni da completare per aggiungere nuovi pezzi alla raccolta…

Colorare, disegnare, inventare…

Sotto le figurone i cartigli per dare un nome agli oggetti… Il collare per gli schiavi (vero) e la casa dei mostri con mummie, scheletri e una testa tagliata (in basso a sx)…

Concentratissimi…

Autoritratti degni della collezione degli Uffizi…

 

Armature coloratissime…

 

 

La corazza “Ad ali a pipistrello” di Guidobaldo II della Rovere è diventata la maglietta della strega…

Il tempo sta scadendo: l’album delle figurone del Bargello si finirà a casa…

 

 

Adesso andiamo a cercare nella collezione le cose che abbiamo scelto e appiccicato sul nostro album, anche per vedere se il loro uso è proprio quello che avevamo immaginato…

 

 

Una caccia al tesoro appassionante fra le vetrine piene di oggetti minuscoli, quelli che normalmente passiamo senza vedere…

 

 

e che ora diventano importantissimi: dov’è il nano Morgante a cavallo della chiocciola drago, per esempio?